Per i lavoratori ci vuole il massimo delle tutele

La Commissione Europea ha presentato ieri 3 maggio una proposta di modifica della Direttiva che regola la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti biologici. È un piccolo ma fondamentale aggiornamento, che consiste nell’inserire in un allegato della Direttiva  il virus Covid-19 e garantire così l’applicazione delle norme sulla salute e la sicurezza ai lavoratori più esposti al contagio, a partire proprio da quegli stessi operatori sanitari e dei servizi sociali […]

Da rivedere: gli Incontri per la Ricostruzione

Gli Incontri per la Ricostruzione proseguiranno anche in queste settimane. Già mercoledì 20 a partire dalle 18 vi aspettiamo sulle pagine Facebook del Teatro Litta e di Casa Comune e sulla mia per una conversazione con Giulia Blasi, scrittrice, giornalista e autrice del Manuale per Ragazze Rivoluzionarie, il segretario di Possibile Pippo Civati e il sindacalista Aboubakar Soumahoro. Pensando a chi volesse rivedere le dirette Facebook della settimana scorsa, abbiamo pensato di riunirle tutte qui. […]

Oggi con Lisa Noja su Repubblica

Con Lisa Noja (parlamentare di Italia Viva e consigliere del Sindaco Sala sul tema delle politiche riguardanti l’accessibilità e l’eliminazione delle “barriere”) intervengo su di un tema che mi sta a cuore. Senza sicurezza sanitaria non c’è fase 2. Da qui va cambiato e irrobustito il welfare.

Due interviste alla radio

Da oggi su questo profilo Soundcloud trovate i miei interventi audio – in questi giorni ho parlato sia con Radio Popolare sia con Radio Lombardia. La prima intervista è sulla complessa situazione dell’Europa nell’emergenza Coronavirus, e la seconda è sull’impatto dell’emergenza sul territorio e sull’Europa, e su quel che c’è e ci sarà da fare nel prossimo futuro.

Conversazione con Rosaria Iardino

Ecco un’altra delle nostre conversazioni nei giorni complessi delle misure contro il #coronavirus: stavolta con una figura emblematica come Rosaria Iardino, presidente di Fondazione The Bridge, che da anni si occupa di politica della salute. Con lei ho parlato di paure, percezione e reazione.

Conversazione con Francesco Longo

Proseguiamo le nostre conversazioni con gli addetti ai lavori sul #coronavirus – questa volta con le riflessioni importanti del professor Francesco Longo, docente del Centro Ricerche sulla Gestione dell’Assistenza Sanitaria e Sociale dell’Università Bocconi e membro del Consiglio Superiore di Sanità, che spiega in che senso la sanità italiana è sottofinanziata, e quali siano i riflessi sociali delle scelte che si compiono in questo campo.

Sulla copertura sanitaria universale

Fra le cose importanti di cui abbiamo discusso in plenaria a Strasburgo in questi giorni c’è anche la copertura sanitaria universale, su cui le Nazioni Unite hanno preso un forte impegno. Qui nel mio intervento ho ribadito un principio che mi sta molto a cuore: che la tutela sanitaria per tutti va vista non come un costo, ma come un investimento.