appuntamentiblogCasa Comune

Prime notizie da Bruxelles

Bruxelles, 3 settembre 2019

Ciao a tutte e tutti,

i lavori del Parlamento europeo sono ripresi questa settimana e vorrei cominciare a raccontarvi alcune cose. 

Ci vediamo venerdì!

La prima occasione per rivederci sarà questo venerdì 6 settembre alla Festa dell’Unità di Milano – un incontro con Pietro Bartolo, per tanti anni medico a Lampedusa e oggi parlamentare europeo, e con Lorenza Ghidini di Radio Popolare, Annamaria Lodi di Farsi Prossimo e Paolo Petracca delle ACLI, su come affrontare le sfide dell’immigrazione in Italia e in Europa. Ci vediamo venerdì alle 18.30 allo Spazio Cielo della Festa dell’Unità, all’ex Karma ed ex Parco delle Rose di via Fabio Massimo 36 a Milano.

Image

Bruxelles/Strasburgo

Presto vi racconterò nello specifico dei vari fronti su cui saremo impegnati col gruppo parlamentare S&D, intanto ecco di cosa mi occuperò a grandi linee: sono membro della Commissione per lo Sviluppo e la Cooperazione (DEVE), dove si definiscono le politiche e gli strumenti contro le diseguaglianze globali. In Commissione Occupazione e Affari Sociali (EMPL) siamo impegnati sul lavoro e la tutela dei diritti dei lavoratori. Come membro della Commissione Affari Esteri (AFET) e della sua Sottocommissione che si occupa di Sicurezza e Difesa (SEDE), aiuterò a formare una voce europea che parli al mondo a partire dai valori della pace, della democrazia e dell’effettivo rispetto dei diritti umani. Con lo stesso spirito farò anche parte della delegazione parlamentare UE-Turchia, della delegazione per le relazioni con la Palestina e dell’assemblea parlamentare per l’Unione per il Mediterraneo.


Milano

Naturalmente continuerò a impegnarmi sulle sfide che mi appassionano da tanti anni, come quelle su infanzia e povertà, e soprattutto restano fermi gli impegni che ho preso con Milano e con gli elettori del mio collegio. Sono molto felice di annunciarvi che presto nascerà un’associazione con amici e sostenitori con cui intendiamo mobilitare e valorizzare forze nuove, costruire momenti di formazione e informazione come una “libera scuola” sull’Europa delle persone e promuovere i diritti sociali e civili. L’associazione avrà anche una “casa” fisica a Milano, che sarà aperta a molte iniziative e momenti di confronto, e dove sarete sempre i benvenuti.


Vi auguro un buon inizio di stagione, e vi ricordo che potete scrivermi all’indirizzo pierfrancesco.majorino@europarl.europa.eu, e poi ci vediamo su FacebookTwitter e Instagram.

un caro saluto,

Pierfrancesco Majorino 

Image