Missione in Polonia

Alla fine della settimana di lavoro a Strasburgo sono partito per la Polonia insieme ai miei colleghi Brando Benifei e Pietro Bartolo. Ci siamo messi in viaggio per vedere di persona gli effetti della crisi al confine con la Bielorussia e incontrare alcune delle persone che cercano di prodigarsi per aiutare i migranti bloccati nella foresta.  Abbiamo trovato un clima di grande tensione, le persone che aiutano i migranti vogliono restare anonime, gli attivisti e i […]

Grazie a tutti

Grazie a tutti per aver contribuito al successo e alla bellissima atmosfera della serata di incontro con Alessandro Zan al teatro Elfo Puccini venerdì scorso, alla quale hanno partecipato anche Michele Albiani, Daniele Nahum, Luca Paladini, Alice Redaelli, Monica Romano, Cecilia Strada e il sindaco di Milano Beppe Sala, che nell’occasione ha lanciato la proposta di un tavolo proprio a Milano per preparare insieme un nuovo iter per la legge Zan. Vinceremo.

Dalla nostra seconda missione in Bosnia

A dieci mesi dalla nostra prima missione, con i colleghi Pietro Bartolo, Elisa Gualmini e Alessandra Moretti siamo ripartiti per la Bosnia, per monitorare la situazione dei campi profughi, ascoltare le testimonianze dei respingimenti e confrontarci con le Ong che operano sul campo per assistere i migranti. Qui il nostro racconto dopo gli incontri che abbiamo tenuto il primo giorno a Trieste. Ieri, secondo giorno della missione, siamo tornati a Lipa, dove eravamo stati nel […]

La settimana a Strasburgo

Abbiamo ancora negli occhi la bellissima vittoria di Beppe Sala, del PD in svariate città, di tutte e tutti noi. Ora si deve insistere sulla strada della buona politica. Questa settimana siamo tornati a riunirci in plenaria a Strasburgo. Una delle discussioni in aula ha marcato un anno dall’inizio delle proteste in Bielorussia e della loro repressione, compresa la difficile situazione umanitaria che si è creata al confine con la Polonia. Qui il mio intervento: In questo momento […]

Lo spyware Pegasus interferisce con i diritti umani e le libertà civili

Il mio intervento in plenaria sulle rivelazioni inquietanti emerse dall’inchiesta sul “progetto Pegasus”. La sorveglianza condotta da diversi servizi segreti internazionali controlla decine di migliaia di giornalisti, attivisti dei diritti umani, oppositori politici e persino i vertici di molti governi. E non possiamo certo fidarci della ditta produttrice dello spyware, NSO, che sostiene di esaminare i propri clienti sulla base del loro rispetto per i diritti umani, visto che fra loro ci sono Azerbaigian, Emirati […]

Lavoriamo con quella società civile russa che si batte per i diritti

Oggi in plenaria a Strasburgo sono intervenuto sulle relazioni tra UE e Russia. Tornando a ribadire che fra le molte difficoltà esiste anche una società civile russa che prova oggi a costruire spazi di alternativa e di democrazia, che promuove la libera informazione, i diritti civili, che lotta contro ogni discriminazione. Questa parte di Russia deve essere il nostro alleato. (video)

Per i lavoratori delle piattaforme

Oggi da Strasburgo con i miei compagni del gruppo S&D torniamo a chiedere per le lavoratrici e i lavoratori delle piattaforme di consegna salari dignitosi, copertura sanitaria, ferie retribuite e previdenza sociale.