Buona energia ovunque, avanti così

Oggi al mercato della Barona tanta voglia di fermarsi a chiacchierare, dare un’idea e anche sfogarsi un po’. Perché, soprattutto tra le persone anziane, la rabbia è tanta per una sanità regionale che li lascia mesi ad aspettare una visita e un medico di base che va in pensione e non viene sostituito. Il 12 e 13 febbraio la Lombardia cambia, questa è la mia promessa.

Martedì dopo il TG1 ho proseguito con l’incontro alle Stelline dove ho raccolto tanto calore, poi son passato al Centro Studi Borgogna in via Quarenghi per l’iniziativa partecipatissima di Paolo Romano, e a Villapizzone a un confronto promosso dai circoli del PD. Sempre tanta gente che ci crede e che vuole provarci davvero.

Ieri invece giornata bella e intensa tra Mantova, dove ho salutato il sindaco Mattia Palazzi e i candidati, e sono intervenuto al congresso della CGIL, Lodi (anche qui in compagnia di una bellissima squadra di candidate e candidati) dove ho visitato una preziosa struttura per persone con disabilità della Fondazione Danelli e presentato la nostra idea di Lombardia (insieme al grande Andrea Furegato), Lodi Vecchio, Casalpusterlengo (dove ho anche incontrato i rappresentanti di un comitato che riunisce cittadini proprio di Casalpusterlengo e Codogno che si battono per una sanità diversa e pubblica). Ovunque passione e voglia di cambiamento.

Il programma lo presentiamo venerdì 13 a Brescia all’Auditorium Capretti alle 18, e sabato 14 a Milano, Teatro Studio Melato alle 11 (metro Lanza), vi aspetto!