Parte il tour nelle valli

I piccoli borghi, le comunità montane e le aree interne sono quelle dove una linea di autobus soppressa, un’anagrafe che chiude o un pediatra che manca fanno meno notizia rispetto ai capoluoghi ma hanno conseguenze durissime per le persone. 

Nei prossimi giorni continuerò, questa volta partendo dalla Val d’Intelvi, a consumare suole proprio in questa Lombardia profonda, così bella ma anche dimenticata da Fontana e dalla destra in questi anni. 

Comuni e comunità che dopo anni di retorica leghista si ritrovano senza servizi e hanno bisogno di collegamenti e di investimenti.