blogdocumenti

Lettera al capo delegazione Ue in Egitto

Con altri 37 deputati europei abbiamo scritto questa mattina all’ambasciatore Surkoš, capo della delegazione UE in Egitto, chiedendo di utilizzare tutti gli strumenti in suo possesso perché gli attivisti per i diritti umani egiziani possano partecipare alla Universal Periodic Review sul loro paese che si svolgerà a Ginevra il 13 novembre. Sarà un’occasione unica per valutare la situazione dei diritti umani in Egitto, ma rischia di risultare priva di voci e testimonianze fondamentali, visto che molti attivisti e difensori dei diritti umani sono soggetti a misure restrittive, fra cui il divieto di viaggio. Le carenze democratiche e le violazioni di diritti umani e civili in Egitto sono evidenti e frequenti. Lo dimostrano anche gli arresti e la repressione delle manifestazioni di questa settimana. L’UE non può far finta di nulla e deve mettere democrazia e diritti umani come premessa essenziale delle relazioni diplomatiche. 

lettera al capo delegazione Ue in Egitto in vista della prossima Universal Periodic review sui diritti umani che si terrà a Ginevra il 13 novembre.